Quanto costa la manutenzione degli ascensori?

Spesso nelle assemblee condominiali ci si trova a discutere e definire quale sia la giusta spesa da destinare alla manutenzione degli ascensori condominiali? Una spesa troppo alta? Un investimento inutile? Quando i condomini manifestano questo tipo di opinioni diventa difficile far capire loro che la funzionalità e la sicurezza dell’impianto vengono garantite soltanto quando si investe la cifra corretta nella manutenzione degli ascensori, attraverso una ripartizione della spesa degli ascensori.

downloadL’impianto, condominiale o meno, va conservato al meglio effettuando una regolare attività preventiva: questo stabilisce il DL sulla sicurezza n. 1415/1942, con obblighi precisi da parte del proprietario come quello di dover scegliere un’azienda o a un tecnico abilitato affinché l’attività manutentiva venga svolta con cadenza semestrale per la verifica dei componenti di sicurezza. L’Ente scelto deve essere omologato e autorizzato da ACCREDIA.

Lo stato di conservazione dell’impianto va costantemente verificato assieme al suo stato di conservazione, con l’esito di ogni test riportato sul fascicolo tecnico: solo in questo modo l’ascensore potrà essere un mezzo di trasporto sicuro e affidabile. L’azienda che si occuperò della manutenzione dei vostro ascensore, quindi, dovrà fornirvi precisi orari di reperibilità, spiegarvi le modalità di erogazione, le tempistiche di intervento e tutti i servizi collegati.

Contattati per scoprire tutti i nostri piani di manutenzione ascensore a Verona, Mantova, Brescia a Vicenza. Richiedi un preventivo gratuito al nostro form

 

Share:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin

Articoli correlati