I prezzi della manutenzione ascensore

Stabilire i prezzi della manutenzione ascensore richiede sempre un preventivo personalizzato. Ecco i dettagli che fanno variare i costi.

Una delle prime domande che ci si pone quando si deve contattare una ditta per il proprio ascensore, aziendale, condominiale o privato è: quali sono i prezzi della manutenzione ascensore

Stabilire i prezzi della manutenzione ascensore richiede sempre un preventivo personalizzato. Il motivo è dato dal fatto che i costi possono variare a seconda dei servizi richiesti e in base allo stabile nel quale è installato l’ascensore, ma anche per altri dettagli che andiamo a vedere insieme.

 

Manutenzione ascensori prezzi: quali sono i parametri di valutazione 

Quando si contatta una ditta che illustra i prezzi per la manutenzione ascensore i parametri di valutazione possono essere diversi tra loro. In particolare, ogni azienda richiede al cliente alcune informazioni essenziali per valutare il tipo di contratto da siglare e rapporto da instaurare. 

Tra i principali fattori e dati da fornire sono richiesti: 

  • Luogo in cui è locato l’ascensore, ad esempio: condominio, azienda, centro commerciale, abitazione privata, impresa, hotel, enti pubblici, ospedali ecc… 
  • Località dove è presente lo stabile, ad esempio: Verona, Mantova, Vicenza o Brescia… 
  • Tipologia di ascensore, modello, marca, ampiezza 
  • Anno d’installazione dell’ascensore 
  • Precedenti interventi sull’ascensore 
  • Tipologia di interventi e servizi di manutenzione richiesti 
  • Numero di interventi periodici di manutenzione 
  • Eventuale manutenzione straordinaria inclusa 
  • Inclusione o meno del servizio di chiamata 

 

Valutando tutti questi specifici dettagli è possibile per l’azienda stabilire i prezzi della manutenzione ascensori e rendere noto esattamente il costo complessivo per siglare un contratto dettagliato. 

 

Prezzi della manutenzione ascensori: essere sempre attenti al contratto 

Quando si deve richiedere un preventivo a una ditta che si occupa della manutenzione ascensori è necessario porre molta attenzione a chi si contatta e soprattutto a come viene realizzato il contratto.

Infatti, bisogna sempre richiedere il prezzo a ditte specializzate nella cura e manutenzione, oltre che modernizzazione dei sistemi elevatori. In questo modo si ha la certezza di soddisfare al meglio ogni propria esigenza. 

Il secondo punto da valutare è un’attenzione anche al risparmio energetico. Scegliendo aziende che operano con le migliori tecnologie esistenti si ha la possibilità di migliorare il risparmio energetico e di rispettare maggiormente l’ambiente. 

Ma soprattutto, come abbiamo detto sopra, bisogna fare attenzione al contratto. Affidarsi a chi offre un contratto chiaro e dettagliato è importantissimo per evitare di trovarsi a dover affrontare costi e prezzi per la manutenzione ascensore a sorpresa. 

Manutenzione ascensore

Il contratto dev’essere dunque, chiaro e completo. Ogni voce dev’essere scritto con una trasparenza assoluta al fine di creare un rapporto di fiducia completo e durevole con l’azienda prescelta. 

Inoltre, devi verificare che all’interno delle attività di manutenzione siano incluse quelle volte al sicuro e corretto funzionamento dell’impianto assicurando che si rispettino le direttive comunitarie disposte dal Regolamento 2014/33/UE. 

L’attività di manutenzione è molto importante al fine di garantire la giusta efficienza e durata dell’impianto. 

 

I servizi da richiedere e i costi 

Quando si richiede un contratto per la manutenzione ascensori bisogna fare molta attenzione alle voci che si vogliono inserire al suo interno. Le ditte di manutenzione seria si occupano di offrire un intervento che sia programmato, personalizzato e completo, volto a soddisfare al massimo le esigenze del cliente. 

La manutenzione degli ascensori all’interno di un contratto, di solito, si suddivide in 3 tipologie specifiche, che determinano anche il prezzo, queste attività sono: 

  • Preventiva: queste attività di manutenzione servono a verificare la presenza o meno di eventuali problematiche oppure stato di usura dei componenti al fine di evitare successive rotture. La manutenzione preventiva permette di verificare in anticipo dunque lo stato degli impianti e agire in tempo prima di eventuali problematiche future. 

 

  • Ordinaria: questa è quella necessaria per legge. Non si può evitare in alcun modo la manutenzione ordinaria, in quanto si presenta essenziale per riuscire a rispettare i criteri di sicurezza imposti dalla normativa europea e italiana. La manutenzione ordinaria viene svolta al fine di verificare lo stato completo degli impianti e il suo funzionamento, inoltre, durante quest’attività si eseguono operazioni e migliorie al fine di rafforzare la sua sicurezza. 

 

  • Straordinaria: questa non è sempre prevista da parte dei contratti, ma la si può richiedere in aggiunta al fine di ottenere una maggiore copertura e attenzione all’ascensore in caso di problematiche. Infatti, la manutenzione straordinaria è quella che prevede l’intervento in caso di: rotture improvvise, blocco delle porte dell’ascensore, blocco delle persone all’interno dell’ascensore ecc.

 

Sicuramente la soluzione migliore sarebbe richiedere un pacchetto di manutenzione che comprende tutti i principali servizi, al fine di garantire dunque non solo i lavori richiesti dalla normativa ma anche uno sguardo attento al mantenimento corretto dell’ascensore e alla sostituzione immediata di eventuali pezzi che si usurano o rompono all’improvviso. 

Naturalmente, il prezzo della sola manutenzione ordinaria rispetto a un contratto più all inclusive, è nettamente minore. Ma bisogna considerare anche che con una manutenzione onnicomprensiva si ha la possibilità di risparmiare in futuro nel caso in cui si debbano cambiare alcuni pezzi. 

 

Come richiedere un preventivo per conoscere i prezzi della manutenzione ascensori 

La soluzione migliore per la manutenzione ascensori è la richiesta di un preventivo. Richiedendo un preventivo corretto è possibile determinare al meglio il prezzo del contratto di manutenzione. La richiesta di un preventivo può essere effettuata contattando l’azienda di riferimento telefonicamente ai numeri indicati, oppure attraverso la compilazione di un form online. 

In entrambi i casi, dopo aver lasciato i propri dati principali, si avrà la possibilità di parlare con un esperto che ti illustrerà i vari contratti e prezzi.

In questo modo, sarà più semplice comprendere appieno e in modo trasparente quali sono i costi della manutenzione ascensore, quanto dura il contratto, in che modo viene siglato, e quali servizi sono inclusi nel prezzo o meno. 

Dopo aver ottenuto un preventivo accurato potrai scegliere liberamente se optare per un pacchetto base, che prevede principalmente la manutenzione ordinaria come richiesto dalla legge, o se preferire un pacchetto all inclusive.

Hai bisogno di una ditta seria e affidabile? Il nostro team è sempre a tua disposizione per un preventivo con i prezzi della manutenzione ascensore. Contattaci

Share:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin

Articoli correlati