Differenza tra manutenzione ordinaria e straordinaria dell’ascensore

Qual è la differenza tra manutenzione ordinaria e straordinaria dell’ascensore? La distinzione dei due interventi è fondamentale per capire quali attività è necessario fare e soprattutto quando farli.

La distinzione dei due interventi è fondamentale per capire quali attività è necessario fare e soprattutto quando farli. La differenza tra manutenzione ordinaria e straordinaria è uno dei dubbi più frequenti fra chi inizia un’opera di restauro della propria abitazione o semplicemente decide di affittare una casa con ascensore.

Anche per chi amministra e chi vive in un condominio è importante conoscere la differenza fra
manutenzione ordinaria e straordinaria dell’ascensore. In questo articolo approfondiremo meglio
l’argomento.

 

Cos’è la manutenzione ordinaria dell’ascensore

La manutenzione ordinaria dell’ascensore prevede tutte quelle attività periodiche atte a ottenere
la totale efficienza e sicurezza dell’impianto. Se è necessario compiere interventi più significativi,
come l’allargamento della cabina o la sostituzione degli interni, non si tratterà più di
manutenzione ordinaria.

Questo tipo di intervento è un controllo periodico atto a verificare che tutte le componenti
dell’impianto di elevazione siano correttamente funzionanti. In alcuni casi potrebbe essere
necessario riparare dei piccoli guasti rilevati durante il controllo.

La pulizia, la lubrificazione e il controllo del funzionamento di tutte le componenti, come le funi e i sistemi di sicurezza, fanno parte della manutenzione ordinaria. Tutte queste infatti rientrano in una routine obbligatoria per legge da osservare con scrupolosità ogni 6 mesi per evitare problemi all’ascensore e soprattutto ai suoi utenti.

 

Cos’è la manutenzione straordinaria dell’ascensore

La manutenzione straordinaria è un intervento, invece, molto diverso. Può riguardare per esempio
anche l’installazione di un nuovo impianto che risulti necessario. Se invece nell’immobile è già
presente un impianto, si può parlare di manutenzione straordinaria quando si interviene per
eventuali guasti da correggere per i quali sarà necessario sostituire più componenti.

A differenza della manutenzione ordinaria, quella straordinaria non prevede degli interventi
periodici, ma si può dire che dipende dalle necessità dell’impianto e di chi ne fa uso. Inoltre, può
essere effettuata sia dall’azienda incaricata della manutenzione ordinaria, sia da un terzo
soggetto, purché sempre certificato e in regola.

 

Piano di manutenzione ascensore

GP Elevatori, grazie alla pluriennale esperienza nel settore, è in grado di creare un piano di
manutenzione dell’ascensore ad hoc per ogni impianto. Questo terrà conto, infatti, di diverse
varianti come il tipo di utilizzo, le caratteristiche tecniche del sistema, l’edificio in cui è ubicato e le
esigenze degli utenti.

È fondamentale considerare che ogni ascensore è diverso per marca e storia. Per questo GP Elevatori garantisce un piano di manutenzione personalizzato, che prevede interventi di controllo, registrazione e regolazione costanti nel tempo. Un piano di manutenzione ascensore ben progettato ed eseguito con competenza, assicura lunga vita all’impianto e maggior sicurezza alle persone che ne fanno uso.

 

Manutenzione ascensore: normativa

Per poter mantenere in servizio un ascensore, sia che si trovi in un’abitazione privata o in un
edificio pubblico, l’impianto deve rispettare regole ben precise, in particolare per quanto riguarda
la manutenzione. In Italia si fa riferimento al Dpr n.162 del 1999, decreto emanato e in attuazione
della Direttiva 95/16/CE.

In particolare, l’articolo 15 del testo stabilisce che il proprietario di un ascensore ha l’obbligo di
affidarne la manutenzione a un’azienda o una persona munita di idonea certificazione e abilitata.
Inoltre, per quanto riguarda la manutenzione ordinaria, la legge prevede un intervento ogni 6
mesi.

Abbiamo riassunto le caratteristiche che fanno la maggior differenza tra manutenzione ordinaria e straordinaria dell’ascensore.GP Elevatori è in grado di illustrare nei minimi particolari tutte le caratteristiche e le migliori soluzioni per i vostro caso specifico.

Non esitare a contattarci per avere maggiori informazioni.

Share:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin

Articoli correlati